16 Ottobre 2021
percorso: Home

Accoglienza Bambini

Accoglienza alternativa 2020-2021
A causa della pandemia di Covid 19, il governo saharawi ha dovuto sospendere l'attività estiva di accoglienza e ha proposto un programma alternativo per offrire comunque uno svago ai ragazzi e un sollievo dalla situazione di emergenza.

Sono state realizzate attività fisiche, manuali, creative su:

1- l'importanza della salute, dell'igiene, dell'istruzione, del benessere, dello spirito comunitario e della convivenza social;

2- la promozione del dialogo, della consapevolezza e della partecipazione dei bambini/e saharawi nella costruzione della pace;

3- la creazione di un vincolo tra i bambini/e e la realtà in cui vivono e permettere loro di avere un scambio con la cultura ed il patrimonio della loro società attraverso: interviste con gli adulti nei campi e con le visite ai Territori Liberati del Sahara Occidentale;

4- il sostegno alle infrastrutture ed il lavoro del Ministero della Gioventù e dello Sport in particolare l'ufficio del programma delle vacanze alternative a livello centrale, regionale e locale.

Questa esperienza è stata realizzata nell'agosto 2020 e nell'agosto 2021

keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right
Accoglienza dei bambini “I Piccoli Ambasciatori di Pace” nei mesi di Luglio ed Agosto

E’ dal 1995 che l’Associazione accoglie i bambini in collaborazione con gli Enti Locali.

Per alcuni anni i gruppi sono stati tre (30 bambini e 3 accompagnatori e i Comuni partecipanti S. Giuliano Terme, Calcinaia, e Pontedera).

A luglio i bambini venivano accolti dai soci nelle strutture scolastiche dei tre Comuni e ad Agosto erano ospiti di altre associazioni (“Saharawi e non solo” di Pomarance, la “Croce Verde” di Viareggio, il Comune di Tavagnacco e quello di Cascina Terme).

Non solo per il grande sforzo organizzativo ma soprattutto per la necessità politica di far crescere in autonomia altri gruppi di volontari nei vari Comuni dal 1999 Crescere Insieme “abbandona” il gruppo di S. Giuliano e dal 2006 quello di Calcinaia. In entrambi i Comuni sono nate associazioni di solidarietà a sostegno della causa dei Saharawi.

Dal 2015 l'associazione non accoglie direttamente gruppi nei mesi estivi ma sostiene l'accoglienza dell'associazione di Rosignano.

Crescere Insieme dal 1997 al 2009 ha curato anche l’organizzazione dell’accoglienza nei mesi estivi dei piccoli Saharawi in tutta Italia intrattenendo rapporti sia con il Comitato Nazionale per la tutela dei minori stranieri in Italia promosso dalla Presidenza del Consiglio, sia con tutte le Associazioni e gli Enti Locali che ospitavano i bambini sul territorio nazionale
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari